unnamed
BIO

Autenticità, eleganza, garbo e ironia descrivono al meglio lo stile di Claudia Gastaldi. Il suo uomo è maschio, ruvido ma anche elegante e intellettuale senza essere stereotipato. La sua moda è concreta così come il suo carattere. In ogni lavoro ricerca sempre il dettaglio imperfetto o incoerente che rende tutto speciale perché, come scrisse Sir Francis Bacon: “In ogni bellezza c’è qualche bizzarria di proporzione”.

Prende ispirazione dal quotidiano, da ciò che ha visto, letto, vissuto e ascoltato per tradurlo poi in un’idea, un racconto di moda. Gli abiti sono un passaggio successivo che completano e definiscono il suo progetto, la sua visione. L’abbigliamento è un linguaggio articolato e complesso al pari di quello fonetico, capace di grande potenza comunicativa. Lo styling per Claudia Gastaldi non è quindi una questione meramente estetica bensì uno strumento utile a lanciare un messaggio.

Laurea in Architettura e amore sfrenato per lo sport e la montagna, Claudia Gastaldi è arrivata alla moda grazie all’inatteso incontro con Anna Dello Russo, di cui è stata assistente per diversi anni. Ha iniziato nella rivista più importante, Vogue Italia, per proseguire poi a L’Uomo Vogue dove ha scoperto il suo talento per lo styling uomo. Dopo 14 anni, ha scelto un percorso da freelancer che si adatta meglio al suo spirito libero e indipendente. Ora collabora con diverse riviste, segue nuovi progetti professionali e coltiva le sue grandi passioni.